Sei qui: Home / Distillerie / Scozia / Highlands / Ardmore

Ardmore

Eccoci a parlare di una delle più grandi e forse poco conosciute distillerie di Scozia, la sua storia si lega indissolubilmente alla famiglia Teacher e al suo famoso e omonimo blend: Teacher's.

Siamo nel 1898, nel primo vero boom del whisky scozzese, quando la William Teacher & Sons costruisce a Kennethmont, tra le colline dell'Aberdeenshire la distilleria Ardmore. La distilleria viene costruita da Adam Teacher che sceglie accuratamente la zona, infatti l'area consentiva di avere abbondanti scorte d'acqua provenienti dalla Knockandy Hill e scorte di torba e orzo proveniente dai fertili campi d'orzo dell'est delle Highland, inoltre, la distilleria era alimentata da un singolo motore a vapore e, la ferrovia, che correva accanto agli edifici consentiva il rapido approvvigionamento di orzo e carbone.

Grazie al blend Teacher's la distilleria continua negli anni a crescere, tanto che nel 1955 si ritiene necessario l'aumento della produzione e ai 2 alambicchi originali ne vengono affiancati altri 2, l'operazione viene ripetuta anche nel 1974 portando cosi la distilleria ad avere un equipaggiamento totale di 8 alambicchi.

Nel 1976 la William Teacher & Sons viene acquisita dalla Allied Breweries (che poi diventerà Allied Domecq). Nel 2003 avviene l'ultimo cambiamento significativo della distilleria, la Ardmore è infatti l'ultima distilleria di Scozia ad abbandonare il tradizionale sistema di riscaldamento diretto a carbone degli alambicchi e a passare al classico sistema indiretto a vapore. Nel 2005 invece la distilleria passa sotto proprietà giapponese, l'acquisizione è infatti opera della Beam Suntory che nello stesso anno procede inoltre ad un sensibile aumento della produzione passando dai 3 ai circa 5 milioni di litri all'anno.

Arriviamo al 2007 quando viene rilasciato il primo imbottigliamento ufficiale della distilleria, si tratta dell'Ardmore Traditional Cask, un single malt whisky senza dichiarazione d’età maturato in botti di tipo quarter cask. Mentre nel 2014 il Traditional viene affiancato dall'Ardmore Legacy (un mix tra il classico malto torbato di Ardmore e un malto non torbato)

Al giorno d'oggi la distilleria ha una capacità di produzione di 5.500.000 milioni di litri l'anno, anche se il 95% della produzione è destinata al blend che l'ha fatta nascere, il Teacher.

 


Note:

La distilleria produce un whisky torbato con un livello di torba tra i 12 e i 14 ppm, dal 2001 però la Ardmore ha destinato parte della sua produzione alla creazione di un whisky non torbato, chiamato Ardlair, anch'esso prevalentemente utilizzato nei blended e nell'Ardmore Legacy.

In passato esisteva un'altra distilleria con il nome Ardmore, si trovava sull’isola di Islay ed operò solamente tra il 1817 ed il 1835, nel 1837 fu acquistata e inglobata dalla Lagavulin.

 

© 2016 Whisky Italy
Nome Ardmore
Regione Highland (Scozia)
Anno di fondazione 1898
Fonte d'Acqua 14 sorgenti dal Knockandy Hill
Capacità 5.500.000 litri all'anno
Equipaggiamento 4 wash still & 4 spirit still
Indirizzo Kennethmont  Aberdeenshire  AB54 4NH Scotland, UK
Sito Internet www.ardmorewhisky.com
Tipo di Whisky Single malt Scotch whisky
Tipo di Botti Bourbon, Sherry
   
Risultati 1 - 3 di 3
Prezzo: 63,00 €
Prezzo con IVA: 39,00 €
Sconto: -5,85 €
Prezzo: 33,15 €
Prezzo: 37,00 €

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi rimanere sempre informato sul mondo del Whisky e sui suoi prodotti?

Pagamenti accettati

Whisky Italy

"Vendiamo questi prodotti con la stessa passione che ci ha portato a viaggiare e ad informarci, con quella con cui lo degustiamo con i nostri amici e con la stessa passione con la quale ricerchiamo e scriviamo tutti gli articoli che trovate nel nostro sito."

Chi Siamo ...

Chi è Online

Abbiamo 249 visitatori e nessun utente online

I Nostri contatti

  • Whisky Italy Srls P.Iva 12498331003

Whisky Italy - Shopping cart

 x 
Carrello vuoto