Sei qui: Home / Distillerie / Scozia / Campbeltown / Glengyle

Glengyle

glengyle distillery

La storia della distilleria Glengyle inizia nel 1872 con la sua fondazione a Campbeltown ad opera di William Mitchell, figlio di Archibald Mitchell fondatore della vicina Springbank. Nella seconda metà dell'Ottocento la famiglia Mitchell era una delle più importanti a Campbeltown, William insieme a suo fratello John, dirigeva la distilleria Springbank, mentre altri fratelli la vecchia Rieclachan. La famiglia Mitchell tuttavia non si occupava solamente di distillazione ma anche di agricoltura, una cosa abbastanza normale a quel tempo. Infatti la produzione di orzo e di mangime per gli animali rendeva abbastanza conveniente la gestione di una distilleria.

I rapporti tra William e John non erano il massimo e alla fine i due litigarono (si dice che i due fratelli abbiano avuto un litigio per delle pecore) e William decise di lasciare l'azienda di famiglia per iniziare una propria attività. La distilleria Glengyle viene costruita nel 1872 all'angolo tra Glebe Street e Glengyle Road a circa 200 metri di distanza dalla distilleria Springbank.  

La Glengyle rimane gestita dalla famiglia di William Mitchell fino al 1919 quando, per via della crisi economica di inizio secolo, è costretta a ritirarsi e a vendere la distilleria alla West Highland Malt, venduta di nuovo nel 1924 per la somma di principesca di 300 sterline la distilleria chiude definitivamente nel 1925. L'8 aprile dello stesso anno l'intero stock delle sue botti viene battuto all'asta a Glasgow.  Durante il periodo di chiusura gli edifici della distilleria sono stati destinati a i più disparati usi ( garage, deposito di autobus e poligono di tiro al coperto).

Nel corso degli anni ci furono almeno due tentativi per riuscire a riportare in produzione la distilleria: il primo negli anni quaranta, da parte dei proprietari della Glen Scotia, che però non si concretizzò per lo scoppio della seconda guerra mondiale, ed un secondo tentativo alla fine degli anni cinquanta (1957) da parte di Campbell Henderson, il piano di Henderson prevedeva un investimento iniziale di ben 250 mila sterline, ma anche in questo caso non se ne fece nulla.

Arriviamo al novembre del 2000 quando la Mitchell Glengyle Limited guidata da Hedley Wright, già presidente della J&A Mitchell and Co. Ltd (Springbank) e pro pronipote di William Mitchell, annuncia  l'acquisto degli edifici della Glengyle. La distilleria torna finalmente tra le mani della famiglia che l'ha fondata ma il lavoro non è terminato, perché dall'annuncio seguono quasi quattro anni lavori, adeguamenti e di importanti restauri per riportare in produzione la distilleria. La coppia di alambicchi da installare vengono acquistati di seconda mano dalla distilleria Ben Wyvis (vecchia distilleria delle highland in produzione dal 1965 al 1976), modificati leggermente nella forma per  produrre lo spirito desiderato, il mulino per il malto viene acquistato dalla Craigellachie nello Speyside, i mash tun e i tini di fermentazione (in legno di larice) sono stati costruiti appositamente per la distilleria, mentre l’orzo maltato viene prodotto direttamente dalla Spingbank nel loro malt floor tradizionale. Il 7 marzo del 2004 viene finalmente inaugurata la nuova distilleria, la prima ad essere aperta a Cambeltown dopo 125 anni.

still glengyle distillery

La distilleria imbottiglia i suoi single malt con il nome di Kilkerran perché il nome Glengyle è tutt’ora utilizzato dalla Loch Lomond Distillery per la produzione di un loro Vatted Malt. Dal 2009 viene rilasciata ogni anno una quantità limitata del loro single malt, chiamata appunto "Work in progress", che permette agli appassionati di seguire la maturazione del suo whisky anno dopo anno. La serie terminerà nel 2015 perché dal 2016 è previsto il rilascio di un 12 anni che entrerà a far parte della gamma ufficiale.

Il logo del whisky Kilkerran è particolare perché è l'esatta copia della vista che si può avere da una delle finestre del muro esterno della distilleria. In pratica la torre che è al centro del logo è la torre della chiesa Lorne and Lowland di Campbeltown, mentre le due linee verticali sono le sbarre presenti nella finestra. Qui sotto potete vedere una foto che mostra quanto descritto, in molti casi una foto vale più di mille parole! 

kilkerran logo


Note: Il nome Kilkerran deriva dal gaelico “Ceann Loch Cille Chiarain” nome dell’insediamento religioso originario, fondato San Kerran, dove ora sorge l'attuale Campbeltown.

 

© 2015 Whisky Italy
Nome Glengyle
Regione Campbeltown (Scozia)
Anno di fondazione 1872
Fonte d'Acqua Lago di Crosshill
Capacità 750.000 litri all'anno
Equipaggiamento 1 wash still & 1 spirit still
Indirizzo Glengyle Road Campbeltown, Argyll and Bute PA28  8DL, Scotland, UK
Sito Internet http://www.kilkerransinglemalt.com/
Tipo di Whisky Single malt Scotch whisky
Tipo di Botti Bourbon, Sherry
   
   
   

 

 

Risultati 1 - 2 di 2
Prezzo: 52,00 €
Prezzo: 67,00 €

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi rimanere sempre informato sul mondo del Whisky e sui suoi prodotti?

Pagamenti accettati

Whisky Italy

"Vendiamo questi prodotti con la stessa passione che ci ha portato a viaggiare e ad informarci, con quella con cui lo degustiamo con i nostri amici e con la stessa passione con la quale ricerchiamo e scriviamo tutti gli articoli che trovate nel nostro sito."

Chi Siamo ...

Chi è Online

Abbiamo 145 visitatori e nessun utente online

I Nostri contatti

  • Whisky Italy Srls P.Iva 12498331003

Whisky Italy - Shopping cart

 x 
Carrello vuoto